Gli insegnanti a Sacile

MONICA Cordaz

Created with Sketch.

Nel 2007 si è brillantemente diplomata presso il Conservatorio "G.Tartini" di Trieste sotto la guida del M° Massimo Belli. In seguito si è perfezionata con i M° Michele Lot, Marco Rogliano, Daniele Pascoletti, Stefano Furini e Giovanni Guglielmo. Ha partecipato ai master di formazione orchestrale tenuti dai M° Piero Toso, Giovanni Guglielmo e Francesco Manara. 

Dal 2009 al 2011 ha frequentato il corso di perfezionamento per professori d’orchestra presso l’Accademia del Teatro “La Scala” di Milano.

Contemporaneamente ha intrapreso lo studio del repertorio barocco sotto la guida del M° Enrico Casazza presso il Conservatorio “G. Frescobaldi” di Ferrara e ha partecipato alle masterclass di violino barocco tenute dai M° Stefano Montanari e Giorgio Fava. 
 Collabora, fin da giovanissima, con numerosi ensemble tra cui: Orchestra d’Archi Italiana, Orchestra San Marco( in qualità di prima parte), Orchestra delle Venezie (in qualità di prima parte), FVG Mitteleuropa Orchestra , Fondazione Teatro Lirico “G. Verdi” di Trieste, Orchestra dell’Accademia del Teatro “La Scala”, Orchestra di Padova e del Veneto, Orchestra Ritmico-sinfonica Italiana.

Dal 2014 è primo violino solista dell’Ensemble “Sogno veneziano” .

Nell’ambito della musica antica ha collaborato con : La magnifica comunità, I Sonatori della Gioiosa Marca, Venice Baroque Orchestra, Orchestra Lorenzo Da Ponte, Orchestra Barocca Andrea Palladio.

Ha suonato in sale prestigiose tra le quali: Teatro Colon (Buenos Aires), Teatro Cultura Artistica (San Paolo), Moscow International House of Music e Teatro Bolshoi (Mosca), Nokia Concert Hall (Tallin), Art Theatre (Riga), National Theatre (Kiev), Filarmonica Shostacovich (San Pietroburgo), Aalborg Kongres and Kultur Center (Aalborg), Teatro La Scala (Milano),Theatre Champs Elysees (Parigi), Konzerthaus (Vienna).



Ha iniziato l’attività di insegnamento nel 2005 presso l’Istituto G. Verdi Di Brugnera e l’ Associazione Culturale XX secolo di Prata di Pordenone.

Attualmente è titolare della cattedra di violino presso: Scuola Civica di Musica di Este (PD), Circolo Culturale Musicale “G. Verdi” di Fontanafredda (PN), Associazione “Ecce gratum”- Isola della Musica (TV), Associazione Musicale “ Vincenzo Ruffo” di Sacile (PN).

Dal 2009 è responsabile del progetto “Violinolandia” presso il Conservatorio “A. Buzzolla” di Adria (RO).

È preparatrice delle sezioni I e II violini dell’”Orchestra Giovani Musicisti Veneti” nata in seno all’Associazione “Ecce Gratum” di Treviso.

CLAUDIO Mucin

Created with Sketch.

 Claudio Mucin ha studiato al Conservatorio “A. Steffani” di Castelfranco Veneto sotto la guida del M° Stefano Pagliari e ha terminato brillantemente il suo percorso di studi al Conservatorio “Tomadini” di Udine con il M° Andrea Scaramella. Sempre presso il Conservatorio Tomadini nel 2018 ha ultimato anche il Diploma Accademico di II livello, seguito dai maestri Scaramella per la prassi esecutiva e Diana Mustea e Lucio Degani per la prassi orchestrale. Ha partecipato al progetto orchestrale “UK Symphony”, svoltosi tra i Conservatori di Udine e Klagenfurt e al progetto Erasmus con il quale ha potuto svolgere un periodo di studio all’Università di Ostrava (Repubblica Ceca), sotto la guida di Petr Maceček. Ha partecipato a masterclass con i maestri Markus Placci presso il Conservatorio Steffani, Helfried Fister e Petr Maceček presso il Conservatorio Tomadini e con Ilya Grubert, Eliot Lawson e Stefano Pagliani presso la Fondazione Santa Cecilia di Portogruaro, dove ha frequentato anche i corsi di perfezionamento annuali. Attualmente si perfeziona con il M° Stefano Pagliani. Ha suonato in qualità di primo violino e spalla nell’orchestra giovanile “Akroama” di Pordenone, diretta dal maestro A. Pollesel, con la quale ha svolto numerosi concerti nel triveneto e eseguito le “Quattro Stagioni” di Vivaldi come solista in collaborazione con l’ensemble Arturo Benedetti Michelangeli, al teatro Toniolo di Conegliano. Ha collaborato e collabora tuttora con varie orchestre e ensemble tra cui: Orchestra Regionale Filarmonia Veneta, FVG Orchestra, Ensemble Symphony Orchestra, Accademia Musicale Naonis, Orchestra San Marco di Pordenone, Orchestra Dolomiti Symphonia, Orchestra Filarmonica “Enrico Segattini”, SFK Symphony Orchestra (Klagenfurt), Orchestra Audimus, e le orchestre giovanili Filarmonici Friulani e Academia Symphonica di Udine. Ha svolto numerosi concerti anche con varie formazioni all’interno del conservatorio (Orchestra d’archi del Conservatorio Steffani, ensemble barocco del conservatorio Steffani, Orchestra Sinfonica del Conservatorio Tomadini). Ha collaborato, all’interno di un progetto del Conservatorio Tomadini con l’ensemble Virtuoso Soloist of New York, eseguendo opere del compositore Mario Pagotto. Svolge anche attività cameristica, in particolare in duo con pianoforte, con frequenti concerti per rassegne concertistiche e festival tra cui Note sotto il Fregio (Castelfranco Veneto), Estate in Città (Pordenone), Concerti a Palazzo (Sacile), Suoni del Friuli (Udine).