Gli insegnanti a Sacile

LUCIA Grizzo

Created with Sketch.

Dopo gli studi superiori e il diploma pianistico conseguito presso il Conservatorio “G. Tartini” di Trieste, si è dedicata all’approfondimento dell’aspetto didattico - musicale, ottenendo il Diploma Pedagogico Willems presso il Centro Divulgazione Musicale di Udine. Nel 2008 ha conseguito il Diploma Accademico di II° livello ad indirizzo Concertistico presso il Conservatorio “C. Pollini” di Padova.

 

Si è perfezionata con i Maestri M. Mika, R. Zadra, F. Righini, D. N’ Kaoua, P. Lacher, E. Cavallo. Ha approfondito il repertorio pianistico contemporaneo con il M.stro A. Orvieto e quello barocco con il M.stro D. Roi presso il Conservatorio Pollini di Padova. Ha svolto attività concertistica come solista e come duo pianistico. 

 

Svolge intensa attività didattica formando numerosi talenti giovanili, vincitori di Primi premi assoluti e Primi premi in prestigiosi Concorsi nazionali e internazionali. Nell’ambito della didattica pianistica si è perfezionata con i M.stri A. Rebaudengo, P. Lacher, F. Righini, Mayer, U. Cividino  e presso la Scuola di Musica “Donna Olimpia” di Roma con i docenti W Fischetti, P. Anselmi, C. di Lena, A. Manti, G. Piazza, C. Strada, M. Vacca.

Ha partecipato ai seminari all’interno del Congresso Internazionale d’Educazione musicale e strumentale E. Willems di Lione (1993) e di Udine (1997). Aggiorna la sua formazione assistendo alle Masterclass tenute dai M stri G. Nuti, I. Veneziano, A. Bacchetti, P. Iannone, A. Taverna.

La sua ricerca l’ha portata a creare un personale metodo di lavoro allo strumento, frutto dell'integrazione di diverse esperienze, che riguardano l’approccio fisiologico alla tecnica strumentale, le tecniche tratte dai principali metodi di consapevolezza corporea (Bioenergetica, Feldenkreis, Alexander, Yoga), le discipline di sviluppo del potenziale umano e di comunicazione (PNL, Cifrematica), la prassi vocale funzionale (metodo “G. Rohmert”).

 

Nell’ambito della formazione didattico – musicale ha approfondito le Metodologie Orff, Dalcroze, Kodalj, Gordon, BAPNE, frequentando seminari tenuti dai principali referenti a livello internazionale, con particolare attenzione all’educazione dell’orecchio musicale, della voce, della percezione corporea e ritmica.

 

Si interessa di vocalità e direzione di coro. Si è perfezionata con i maestri L. Guillorè, N. Cortì, B. Astulez, D. Spremulli e G. Mazzucato. Dirige il coro giovanile dell’Istituto Comprensivo “M.Hack” di San Vito al Tagliamento che, assieme all’orchestra giovanile, fa parte del progetto venezuelano di “El Sistema” portato in Italia dal M.stro C. Abbado. Collabora con il coro gestuale Manos Blanca del Friuli, con il quale ha realizzato importanti concerti presso il teatro comunale di Ferrara, il Teatro Nuovo Giovanni da Udine, il Teatro Verdi di Pordenone e gli studi di RAI 2, dove ha partecipato alla registrazione del programma “CasaMika”, eseguendo il brano “Hurts” con il cantante. Ha frequentato i seminari tenuti dai responsabili internazionali di El Sistema venezuelano, N. G. Lopez e J. Gomez, docenti e assistenti del Maestro J.Abreu, fondatore del progetto. Nell’ambito dell’iniziativa “Tamburi di Pace 2018” con il Patrocinio del Presidente della Repubblica di Slovenia B.Pahor, della Repubblica italiana S. Mattarella e del Parlamento europeo, ha diretto alcuni brani con la “European Spirit Of Youth Orchestra” del M.stro I.Coretti Kuret in tourneè nella regione Friuli Venezia Giulia.

 

E’ curatore artistico di Pianocity Pordenone, manifestazione che si sviluppa nel corso di un fine settimana, dedicata al pianoforte declinato in ogni sua espressione, con concerti dal vivo, seminari didattici, conferenze in luoghi pubblici e privati, nelle case e nelle fabbriche.

 

Ha diretto la Scuola di Musica “Città di Pordenone” e l’Accademia Pianistica “F. Chopin”, dove ha insegnato come docente di pianoforte principale, direzione corale e propedeutica musicale.

Tiene seminari di approfondimento presso Associazioni e Scuole di Musica rivolti a strumentisti interessati a sviluppare tematiche quali la presenza scenica, la gestione delle emozioni in pubblico, il metodo di studio, i processi di memorizzazione, al fine di sviluppare un suono libero, esente da sforzo, naturalmente espressivo. 

Si dedica all’avvicinamento precoce allo strumento, insegnando ai bambini a partire dai 5 anni d’età.

Tiene seminari di aggiornamento per insegnanti e ha realizzato numerosi progetti didattici con Scuole dell’Infanzia, Primarie ed Enti del territorio, integrando diversi linguaggi artistici e multimediali in collaborazione con artisti di fama. Ha vinto il Primo Premio Nazionale per il video “Natura rap”, all’interno del Concorso “Immagini per Terra”, organizzato dalla Green Cross Italia, sotto l’Alto Patrocinio del Presidente della Repubblica. Ha realizzato interventi pianistici all’interno di conferenze – concerto (“L’ enneagramma nella musica classica” – “Leonardo la Musica la Matematica”) e organizza concerti, masterclass e conferenze all’interno di “Pianocity Pordenone” .

Ha fatto parte della giuria del “VII Concorso Nazionale per Pianoforte & Ensamble col pianoforte”  memorial Don Oreste Rosso di Martignacco (UD).

Insegna Educazione Musicale e pianoforte principale presso l’Istituto Comprensivo “M. Hack” di San Vito al Tagliamento  

GIANNI Della Libera

Created with Sketch.

Ha iniziato giovanissimo lo studio del pianoforte sotto la guida della Prof.ssa Pia Baschiera Tallon, già allieva del M°Carlo Zecchi.

Diplomatosi come privatista con il massimo dei voti e lode presso il Conservatorio “G.Tartini” di Trieste ha contemporaneamente iniziato un’ attività concertistica in Italia ed all’estero in qualità di solista ed in duo con violoncello, esibendosi in stagioni concertistiche a Raleigh ed Ashville (USA), Mendoza, Rosario e San Juan (Argentina), Firenze, Vienna, Salisburgo, Milano, Atene, alla Salle Molière di Lione, al Fettes College di Edimburgo, nei Conservatori di Monaco e di Granada.

Ha quindi seguito i corsi del M° Paolo Bordoni e del M° Aldo Ciccolini presso l’Accademia Musicale Pescarese ottenendo il Diploma di Alto Perfezionamento con il massimo dei voti. Ha eseguito con orchestra Concerti di Bach, Mozart, Liszt, Mendelssohn, Chopin, Gershwin e tutta l’opera di L.v.Beethoven con le Orchestre di Pescara e dell’Abruzzo, con l’Orchestra di Padova e del Veneto, con l’Orchestra Sinfonica di Zagabria, con la Filarmonia Veneta , con l’Orchestra della RAI di Torino ecc.

Ha studiato contrappunto e fuga sotto la guida del M° Dario Regattin e Wolfango Dalla Vecchia, avendo già conseguito il Diploma di Musica Corale e Direzione di Coro, ed ha frequentato il quinquennio di Musica e Nuove Tecnologie presso il Conservatorio "Tartini" di Trieste.

        Nel 2003 partecipa all’esecuzione integrale delle 32 sonate per pianoforte di L.v.Beethoven a Palazzo Ducale presso il Circolo della Cultura di Venezia eseguendo le Sonate op.101, op.109 ed op.106 “Hammerklavier”.

     Ha recentemente registrato la Sonata op.1 di Giuseppe Molinari, compositore sacilese.

           

   

Alcuni manifesti riguardanti l'attività svolta

Alcuni articoli ed immagini

Intervista sulla Sonata di Giuseppe Molinari

   

e poi...Aldo Ciccolini e Paolo Bordoni... i miei Maestri :-)

   

Gianni Della Libera: Curriculum Professionale 

     

     Insegna dal 1991 presso l’Associazione Musicale Vincenzo Ruffo e presso la scuola secondaria di primo grado (G. Lozer di Pordenone e Balliana-Nievo di Sacile) con i seguenti incarichi e risultati.

 

1.     Circa il 70% degli alunni in uscita continua lo studio dello strumento musicale in strutture pubbliche e private, a titolo amatoriale o professionale. Molti allievi hanno proseguito gli studi a livello professionalizzante ottenendo ottimi risultati nell'affrontare esami nei Conservatori Statali di Musica. Con il vecchio ordinamento più di venti allievi hanno superato brillantemente l'esame di quinto anno di strumento, alcuni l'esame di ottavo anno, alcuni il diploma e molti l'esame di pianoforte complementare ed armonia. Alcuni si sono quindi laureati in musica presso i Conservatori Statali ed oggi lavorano in Italia ed all’estero come musicisti e come docenti. Negli ultimi anni il percorso didattico dell'indirizzo musicale viene affiancato alla proposta di certificazioni internazionali accreditate con l'EQF, come per esempio gli esami dell'ABRSM ai quali si iscrivono sia gli alunni in uscita dal triennio che gli alunni frequentanti l’indirizzo musicale. I diplomi sono stati accreditati con risultati di Merit e Distinction.

   

2.     Il docente ha i seguenti titoli di studio e abilitazioni

        Diploma in Pianoforte

        Diploma di Composizione per Musica Corale e Direzione di Coro

        Abilitazione all'insegnamento di educazione musicale nella scuola secondaria di primo e di secondo grado

        Abilitazione all'insegnamento di strumento musicale nella scuola secondaria di primo grado

ANNALISA Kirschbaum

Created with Sketch.

Ha iniziato a 7 anni lo studio del pianoforte sotto la guida della M Rosetta Curtolo Toscano, diplomandosi  nel 1994 a pieni voti come candidata privatista presso il Conservatorio "G. Tartini" di Trieste.  È stata allieva dei M Luciano Gante e Massimo Gon, sotto la guida dei quali ha preparato diversi concorsi nazionali,  ottenendo buoni piazzamenti.  Si é esibita come solista e in diverse formazioni  - duo pianistico, formazioni cameristiche, orchestra - riscuotendo sempre positivi consensi di pubblico e critica.

Nel 2002 ha conseguito col massimo dei voti l'abilitazione all'insegnamento della musica nelle scuole secondarie di primo e secondo grado presso l'università di Trieste e nel 2007 ha conseguito la specializzazione nel sostegno col massimo dei voti e la lode presso l'università Ca' Foscari di Venezia. 

E' docente di sostegno nella scuola secondaria di primo grado dal 2002 e insegna pianoforte,  teoria e solfeggio e storia della musica presso l'Associazione Musicale "Vincenzo Ruffo " di Sacile dal 1997, Associazione per la quale ha ricoperto l'incarico di Direttore Artistico e della quale è attualmente Presidente.

MARGHERITA Orio

Created with Sketch.

 

Margherita Orio si è accostata alla musica da piccolissima e a otto anni ha iniziato lo studio del pianoforte con l’Insegnante Prof.ssa Eleonora Mometti con il metodo Suzuki conseguendo dopo solo pochi mesi il primo premio assoluto della sua categoria al Concorso Nazionale “J.S.Bach” di Sestri Levante.
 E’ cresciuta in un ambiente creativo che le ha consentito di interiorizzare gli aspetti educativi delle diverse forme di espressione artistica quali la musica, il canto, l’interpretazione gestuale e pittorica dell’ascolto musicale, la recitazione, la manualità. Queste esperienze le hanno consentito di ideare, formulare e concretizzare un metodo personalissimo per l’approccio alla musica e all’arte da parte dei bambini. 

Una propedeutica della musica e dell’arte nuova e originale per la formazione non solo musicale, ma più completa possibile delle possibilità espressive dei più piccoli.
 Attraverso le attività ludico-animate del metodo rivolte alla ritmica, alla discriminazione sonora, al canto, alla pratica strumentale, all’ascolto, alla gestualità, alla drammatizzazione, alla manualità, al colore e alla forma, i bambini potenziano in modo stimolante e coinvolgente l’espressione artistica propria ed entrano in empatia con quella altrui. 

Le tappe più significative di questo viaggio music-artistico sono contrassegnate da rappresentazioni e saggi in pubblico in cui tutti si sentono protagonisti, liberi nell’espressione, capaci di gestire l’emozione, compresi e gratificati.
 
 Margherita ha vissuto varie esperienze musicali. Ha studiato pianoforte oltre con la Prof.ssa Eleonora Mometti che l’ha portata fino alla conclusione del percorso, anche con Il Prof. Andrea Rucli e la Prof.ssa Daniela Donaudi, musica da camera con il Prof. Franco Calabretto e organo con il Prof. Roberto Padoin presso i Conservatori “J. Tomadini” di Udine e “Benedetto Marcello” di Venezia. 

Ha inciso vari cd di canti e animazioni musicali rivolti all’infanzia.
 Ha vinto concorsi pianistici nazionali come il “J.S.Bach” di Sestri Levante e nel 2004 il 10° Concorso Nazionale delle Scuole di Musica di Campi Bisenzio (FI). 

Nel 2006 ha ottenuto il II° premio al Concorso Pianistico Nazionale “Miro” comune di Sarezzo (BS). 

Si è esibita in vari concerti e in veste di musicista - attrice in eventi artistici come la Mostra dell’Illustrazione per l’Infanzia di Sarmede dove in due partecipati ed applauditi spettacoli realizzati dalle Associazioni musicali e culturali “Crescere creativi” di Conegliano e “L’arte dei suoni” di Tezze, ha potuto dimostrare la sua versatilità artistica. 

E’ stata scelta tra i migliori allievi del corso di musica da camera per suonare al concerto aperitivo della rassegna “Pordenone estate in città”. 

 

Il 18 febbraio 2019 ha ottenuto la laurea in Pianoforte presso il conservatorio “A. Buzzolla” di Adria. 


 Nel 2014 si è diplomata in “Arti grafiche e Comunicazione Multimediale” con votazione 96/100 presso l’Istituto Salesiano San Marco di Mestre. 

Da aprile 2015 è maestra di sci esercitando la professione a Cortina d’Ampezzo, Val D’Isere (Francia) e Thredbo (Australia). 

A dicembre 2020 ha conseguito il titolo di “Allenatore” e attualmente collabora con lo Sci Club U.O.E.I. di Treviso. 

 

LUIGI Borgo

Created with Sketch.

BORGO LUIGI (1962)

Diplomato in pianoforte presso il Conservatorio “G.Tartini” di Trieste nel 1983.

Corsi di perfezionamento in pianoforte con i maestri L. Gante, K. Bogino, M. Crudeli.

Premiato nei concorsi pianistici nazionali di Osimo e Albenga.

Attività concertistica come solista e in gruppi di musica da camera.

Docente di educazione musicale nella scuola secondaria di 1° grado.

Ha svolto attività di docente di pianoforte presso istituti musicali della provincia di Pordenone (Associazione “V. Ruffo” di Sacile, Associazione filarmonica di Roveredo in Piano, Associazione filarmonica “Banda di Tiezzo” di Tiezzo, Associazione “Circolo Verdi” di Fontanafredda) e della provincia di Venezia (Istituto musicale “S. Cecilia”).

Ha svolto attività di docente di tastiere e pianoforte moderno in corsi pomeridiani presso le scuole secondarie di 1° grado di Fontanafredda, Zoppola e Porcia.

FRANCESCA Fracasso

Created with Sketch.

Francesca Fracasso, nata a Pordenone nel 1966
Docente di ruolo presso I. C. “A. Manzi”
Via Montello, 2
33084 Cordenons (Pn), Italia
E-mail: frankie1966it@yahoo.it
In possesso di maturità classica, ha seguito gli studi musicali con
Rosetta Curtolo Toscano diplomandosi in pianoforte nel 1989 presso il
Conservatorio “G. Tartini” di Trieste.
Nel 1988 ha frequentato il corso di alto perfezionamento pianistico
tenuto dal M° Ronald Brautigam presso il Conservatorio “Sweelinck”
di Amsterdam e il corso di perfezionamento tenuto sempre ad
Amsterdam dal concertista russo Naum Grubert.
E’ in possesso di abilitazione all’insegnamento della musica nella
Scuola Secondaria di Primo e Secondo Grado in seguito al
superamento del concorso ordinario del 1993.
Sempre nel 1993 ha seguito il corso di perfezionamento pianistico
tenuto dal M° Bruno Mezzena presso l’Istituto “A. Benvenuti” di
Conegliano.
Contemporaneamente al perfezionamento pianistico, si è dedicata alla didattica musicale frequentando i corsi organizzati presso la Scuola di Musica di Fiesole: “Sentire e suonare-Il pianoforte per l’infanzia” tenuto dal M° N. Taneda (1989); “Nuove metodologie ed esperienze a confronto per lo studio del pianoforte” tenuto dai M.i D. Bartolini, I. Binet, S. Civitarese, O. Colombini, L. Marrucci (1990); “Studiare il pianoforte: un viaggio nell’ignoto” tenuto dal M° K. Runze (1991).
Ha partecipato al IX Seminario di Pedagogia Musicale Attiva condotto da Maria Alba Vila e da Antonio Alcazar Aranda tenutosi a Pordenone nel 1991.
Nel 1997 ha frequentato il corso su “L’educazione musicale nella
scuola materna ed elementare” organizzato dall’Associazione Amici
della Musica “Salvador Gandino” di Porcia.
Nel 2014 ha partecipato al corso “Il contributo della didattica musicale a favore degli allievi DSA” tenuto a Milano dal M° Carlo Delfrati.
Dal 2015 collabora con l’Accademia Lirica “Santa Croce” di Trieste,
Scuola Internazionale di Canto diretta dal M° Alessandro Svab, per la
realizzazione di spettacoli teatrali nella scuola media.
Tuttora insegna musica come docente di ruolo presso la Scuola
Secondaria di Primo Grado di Cordenons e insegna pianoforte presso l’Associazione Musicale “Vincenzo Ruffo” di Sacile.

ELISABETTA De Donno

Created with Sketch.

  

Ha scoperto la passione per la musica da bambina e ha studiato per molti anni il pianoforte. Nel 2003 ha intrapreso lo studio della viola da gamba soprano presso la Scuola di Musica Antica di Venezia sotto la guida del M° Cristiano Contadin e successivamente lo studio della viola da gamba basso presso il conservatorio “Benedetto Marcello” di Venezia sempre sotto la guida del M° Cristiano Contadin. 

Nell’aprile del 2002 ha conseguito il Diploma universitario triennale in “Operatore dei beni culturali ad indirizzo dei beni musicali” facoltà di lettere e filosofia presso l’università di Udine con sede a Gorizia. Nel novembre 2002 ha conseguito in via straordinaria e a pieni voti la laurea in “Dams: Discipline delle Arti, della Musica e dello Spettacolo indirizzo musicologico” sempre presso la facoltà di lettere e filosofia dell’università di Udine con sede a Gorizia presentando la tesi etnomusicologia “Il tarantismo: una storia di musica e malattia”.

Da anni il suo più grande interesse è la pedagogia e l’educazione musicale. Ha studiato metodologia dell’educazione musicale (Metodo Orff, Metodo Williems) con il M° Ennio Francescato presso la facoltà di Scienze della Formazione Primaria dell’università di Udine e, all’interno dello stesso percorso universitario, ha frequentato il seminario “Il flauto come mezzo espressivo nell’educazione musicale dell’infanzia” tenuto dalla M° Luisa Sello. Ha conseguito il primo, il secondo e terzo attestato della scuola estiva triennale di Animazione Musicale, istituita dal Centro studi Musicali e Sociali Maurizio di Benedetto con sede a Lecco, tenuto da professori e maestri di rilievo nell’ambito sociale, musicoterapeutico, e pedagogico-musicale quali  Maurizio Spaccazocchi, Franca Ferrari, Maurizio Vitali, Enrico Strobino, Mario Piatti, Francois Delalande. Sempre all’interno del percorso formativo ha frequentato i seminari; “Arrangiare un noto testo musicale: il caso di revolver dei Beatles e altro (Zappa, Monk, Bartok…)”, “Musica e immagini: relazioni sonore”, “Musica d’insieme…… ne vale la pena?”, “Comporre insieme”, “L’arte sonora dei bambini”. Dal 1999 al 2001 ha frequentato corsi di Musica e Didattica tenuti dal prof. Roberto Calabretto e, nel ambito del progetto “la Bottega del Teatro”, promosso dall’Associazione Provinciale per la Prosa di Pordenone, il corso di formazione musicale-teatrale per bambini dal titolo “Musica e Parole” tenuto dal maestro Aldo Tarabella, compositore, regista lirico, direttore artistico del Teatro del Giglio di Lucca, docente di composizione e docente di arte scenica presso la Scuola di Musica di Fiesole. Nel 2004, in occasione dei Seminari Internazionali di Musica Barocca promossi dall’Associazione Barocco Europeo di Sacile (PN),  ha frequentato il corso internazionale di viola da gamba sotto la guida del M° José Vázquez.

Da più di 10 anni collabora con la compagnia teatrale - amatoriale Oggettivamente Pazzi di Sacile per le musiche di scena. All’interno della rassegna teatrale Venerdì….. liberamente, promossa dalla stessa compagnia, ha curato la colonna sonora e le parti cantate degli spettacoli “Duchessa e Romeo” e “il Fantasma di Canterville” (esecuzione dal vivo).

Dal 2011 al 2017 è stata docente di propedeutica musicale, propedeutica canto, avviamento precoce allo strumento e formazione del linguaggio musicale di base presso la scuola di musica Ensemble Armonia città di Cordenons.

Dal 2014 collabora con l’azienda Movidarte per la realizzazione dei laboratori teatrali per bambini tenendo corsi di musica e curando le scene musicali degli spettacoli teatrali. Dal 2015 collabora con la Scuola di “Musica città di Pordenone” come docente di propedeutica musicale e propedeutica pianoforte. Tra novembre 2015 e gennaio 2016, presso il Conservatorio “Cesare Pollini” di Padova, ha conseguito il 1° e il 2° livello del corso Tecnica Vocale Estill VoiceCraft EVT  relativo al controllo della voce,  lo studio di figure e l’apprendimento delle qualità vocali.

MARTINA Petrafesa

Created with Sketch.

SAMANTHA Santarossa

Created with Sketch.

Dopo la maturità artistica, ha conseguito il Diploma di pianoforte al Conservatorio di Vicenza sotto la guida di Aureliana Randone. In seguito si è abilitata a pieni voti all’insegnamento della musica con il Corso quadriennale in Didattica della Musica al Conservatorio di Castelfranco Veneto.



Ha frequentato per due anni il Corso di laurea DAMS all’Università di Padova e si è in seguito abilitata a pieni voti all’Insegnamento di Sostegno, con concorso iniziale di selezione, presso l’Università di Udine.



Dal 2002 insegna come esperto esterno nell’educazione e linguaggio musicale in scuole d’infanzia, primarie e secondarie, in corsi di propedeutica musicale per bambini e di avviamento allo strumento e alla lettura musicale per tutte le età.

Ha tenuto corsi di aggiornamento per insegnanti di Scuola Primaria.

Ha collaborato con Istituti Scolastici ed Enti Comunali, per laboratori musicali e nelle realizzazioni di spettacoli teatrali.



 In continuo aggiornamento sui metodi di didattica musicale e strumentale, ha frequentato, fra gli altri, corsi e seminari tenuti da vari docenti, fra cui: M° Strobino, M° Alba Vila, M° Rebaudengo, M° Piazza, M° Ciro Paduano, M° Spaccazocchi, M° Conrado, M° Paola Anselmi, M° Javier Romero, M° Marcella Sanna ed altri.



Ora, è docente di ruolo in sostegno nelle scuole secondarie di I grado ed esperta musicale in progetti con scuole primarie e secondarie e insegnante di propedeutica, formazione, linguaggio musicale e pianoforte, nelle scuole di musica. 

RUGGERO Spagnol

Created with Sketch.

Ruggero Spagnol inizia giovanissimo lo studio del pianoforte presso l’Associazione Musicale “Vincenzo Ruffo” di Sacile e nell’anno 2010, sotto la guida del M° Dewis Antonel, consegue brillantemente da privatista il diploma di strumento presso il Conservatorio Statale di Musica Jacopo Tomadini di Udine.

Ha partecipato a master-class tenute dal M° Siavush Gadjiev e dalla Prof.ssa Christine Meyr presso il Conservatorio di Venezia e a numerosi corsi di perfezionamento sotto la guida del M° Marian Mika ad esempio presso il Masterclass internazionale “Città di Latisana” (UD) e i Corsi di Alto Perfezionamento in pianoforte di Monfalcone (GO) e Gressoney (AO).

Collabora frequentemente con diversi strumentisti e cantanti lirici, in particolare con un repertorio di musiva vocale da camera otto-novecentesca.

Insegna presso l’Associazione Musicale “Vincenzo Ruffo” di Sacile dal 2016.

Laureato a pieni voti in Lettere antiche presso l’Università degli Studi di Trieste e già allievo diplomato della Scuola Superiore dell’Università degli Studi di Udine, nell’ottobre 2016 consegue il titolo di dottore di ricerca presso la Scuola Superiore di Studi Storici di San Marino ed è insegnante di lettere nella scuola superiore di secondo grado.

MASSIMILIANO Turchi

Created with Sketch.

Massimiliano Turchi è nato a Forlì il 5 ottobre 1992. Sin da piccolo ha mostrato un forte interesse per la musica e per il pianoforte.
Fino alla maggiore età ha studiato nella sua città e successivamente, nell’anno accademico 2011/2012, è entrato al triennio di Pianoforte con il Maestro Luigi Tanganelli al Conservatorio “B. Maderna” di Cesena.

Anni giovanili:
Durante i suoi anni giovanili ha vinto diversi premi in concorsi nazionali (come il terzo premio all’ VIII Concorso Nazionale “Città di Riccione” ed il secondo premio al XXV Concorso Nazionale “J.S.Bach” di Sestri Levante) e partecipato ad alcuni internazionali; ha anche studiato Composizione col Maestro Alessandro Ardizzoni.
Nel 2011 ha vinto il Secondo Premio al concorso pianistico nazionale “G. Rospigliosi” e lo stesso anno ha avuto un grande successo il suo primo recital all’ “Auditorium Cariromagna” di Forlì.
Nel 2012 vince il primo premio all’ XI concorso nazionale “Calcit” di Arezzo e il Primo Premio al concorso pianistico internazionale ” città di Castiglion Fiorentino”.
Nel 2013 ha vinto il primo premio al concorso nazionale “Città di Riccione” ed è stato ammesso alla finale del “Lyons European Music Competition” a Istanbul rappresentando l’Italia.
Nell’anno accademico 2013/2014 ha cominciato a studiare alla “Liszt Music Academy of Budapest” con Laszlo Baranyay. In questo anno ha concentrato parte dei suoi studi nella musica da camera, eseguendo in Ungheria il quintetto di Schumann e in duo con la violinista Marta Bratkovic alla Liszt Ferenc Kameraterem Concert Hall.
Durante lo stesso anno a Budapest ha anche seguito masterclass di Maurizio Baglini, Alexander Lonquich, Roberto Prosseda e Alan Walker.
Nel 2014 ha vinto il secondo premio al concorso internazionale pianistico “Andrea Baldi” e ha suonato in recital al conservatorio di Cesena per il festival musicale “i mercoledì pianistici”. Nello stesso anno si è laureato al conservatorio di Cesena con 110 e lode.
Durante il 2014 ha anche vinto diversi concorsi in duo col violinista Nicolò Grassi, e hanno suonato in vare halls in Italia.
Come solista in questi anni ha anche suonato in varie sale da concerto in Italia, tra cui a Castrocaro, a Firenze e a Garda.
Ultimi anni:
Nel 2018 si è laureato brillantemente al Master in Piano Performance con Frank Van de Laar al Conservatorium Van Amsterdam.
Durante i suoi studi ad Amsterdam, si è esibito spesso in duo con la violoncellista Maya Fridman in Olanda e in altre formazioni da camera, ed ha partecipato a varie masterclass tra cui quelle di Robert Levine, Hakon Autsbo, Frank Peters, John Rink,
Naum Grubert e altre.
Massimiliano è stato ammesso all' International Piano Competition Istanbul Orchestra Sion, all'European Piano Contest di Brema ed ha suonato frequentemente da solista ed in Duo in Italia ed in Olanda.
Recentemente ha vinto il Quarto Premio allo Shanghai International Young Piano Competition e si è assicurato un posto per partecipare al concorso con il più grande montepremi al mondo a Malta nel 2021 come finalista. Si è inoltre esibito come solista ed in formazioni da camera in svariati concerti in Italia, Olanda ed in Cina riscuotendo un grande successo come esecutore. 
TulipDuo:
Da settembre 2016 ha creato il TulipDuo con la violinista Eleonora De Poi. Preparati da insegnanti del calibro di Ilya Grubert, Maria Milstein e Frank van de Laar, hanno cominciato a vincere vari premi in questi anni in Concorsi Internazionali di Musica da Camera come: il Quarto Premio al OnStage International Competition, il Secondo Premio al Grand Prize Virtuoso International Music Competition, il Secondo Premio al Concorso Internazionale di Musica “Città di Treviso”, il Primo Premio al Concorso Internazionale di Musica “Rizzardo Bino”
di Brescia, ed il Primo Premio del Bando “Giovanni Guglielmo”. Recentemente hanno inoltre vinto il Premio Concertistico al Concorso di Musica da Camera di Cremona.
Durante gli scorsi anni hanno eseguito recital svariate volte nei Paesi Bassi, in Italia ed a Londra alla Royal Albert Hall.
Il Duo è stato ammesso alla Masterclass a Losanna durante l’estate del 2017 con Pierre Amoyal e Pavel Gililov, come uno dei dieci duo violino e pianoforte selezionati tra iscrizioni provenienti da tutto il mondo. Sono stati selezionati come uno degli otto gruppi di Musica da Camera per partecipare all’ International Piano Chamber Music Festival & Competition of Birmingham 2018.
Si sono inoltre perfezionati con Peter Brunt, Kees Koelmans, Paul Scheepers e Pascal Nemirovski.
Insegnamento:
Durante gli ultimi anni ha cominciato ad insegnare privatamente a vari studenti di diverse età, riscuotendo un grande successo come educatore. Inoltre ha eseguito diverse sessioni di Coaching di Musica da Camera a svariati gruppi e formazioni durante i suoi studi ad Amsterdam.
Insegna ai suoi allievi in Italia, Cina ed America sia privatamente che presso scuole.
I suoi studenti hanno vinto concorsi in Cina ed in Australia e sono stati ammessi in università e conservatori overseas in America ed in Germania.

Gli insegnanti a Polcenigo

ANNALISA Kirschbaum

SAMANTHA Santarossa